È un po’ come sputare il veleno: liberarsi dal giudizio altrui può cambiare radicalmente il tuo rapporto con le sfide della vita e renderti davvero efficace, oltre che più libero.

Pensa a tutte le volte in cui hai immaginato un progetto, intrapreso una strada, una sfida tutta tua, e il giudizio degli altri (o certi “consigli non richiesti”) ti hanno condizionato sino a bloccare le tue migliori energie.

Immagina ora che la tua idea, la tua ispirazione, sia davvero “sotto processo”. Bene. Solo tu hai il diritto di ricoprire i vari ruoli: tu ne sei il giudice, l’avvocato ed il pubblico ministero. E se proprio ti dovesse servire un aiuto esterno, affidati – assumendotene l’iniziativa in prima persona – ad una “perizia di parte”.

Trova cioè qualcuno che sia davvero competente e, dopo avergli spiegato quello che realmente ti serve, valuta a mente fredda ciò che ha da dirti.

Gabriele Sola

Guarda tutti i post

Iscriviti alla Newsletter